TaxMan
Il presente e il futuro del lavoro

Pubblicato da TaxMan il 5 Marzo 2019

Quanto costa il commercialista in regime forfettario 2019?

Quanto costa un commercialista per una partita IVA in regime forfettario? Se stai per aprire la partita IVA oppure desideri cambiare commercialista, questo è il post che fa per te. Ti spiegheremo quanto costa di solito un commercialista per partita IVA in regime forfettario, quali spese fisse dovrà sostenere una partita IVA e le alternative a disposizione nel mercato.

Premessa: il regime Forfettario.

Bisogna evidenziare che con il regime forfettario, ossia senza la possibilità di dedurre i vari tipi di spesa, il lavoro del commercialista nella gestione della partita IVA agevolata si è molto ridotto. Tuttavia un commercialista può sempre costare dai 400 ai 1.000 euro annui circa per l’assistenza fiscale e la compilazione della dichiarazione dei redditi. Questo importo risulta abbastanza oneroso per una piccola partita iva che fattura magari 25.000-30.000 euro annui. Il peso del commercialista è quasi del 5% del totale dei ricavi, a fronte di un lavoro svolto piuttosto semplice. Ma non temere, ci sono delle alternative come illustreremo più avanti.

Flat Tax

Da gennaio 2019 il nuovo governo ha introdotto la flat tax, ossia un regime forfettario esteso a tutti i professionisti che fatturano fino a 65.000 euro annui, allora la gestione fiscale sarà parecchio semplificata e il lavoro del commercialista sarà ridimensionato (motivo per il quale molti commercialisti si oppongono alla flat tax). Considerato che, in concomitanza,è stata introdotto dal 1 gennaio 2019 (ad esclusione per il momento dei contribuenti in regime forfettario) la fatturazione elettronica, anche il lavoro della raccolta e della razionalizzazione delle fatture sarà affidato ai software, tra i quali quelli messi a disposizione gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate.

 

Le alternative sul mercato

Per evitare di rivolgersi al commercialista per piccole partite IVA in regime forfettario, al momento in Italia ci sono due alternative principali:

  1. Fare da soli (modificando la pre-compilata)
  2. Fare la dichiarazione con TaxMan a 169,99€

TaxMan è una soluzione ibrida, modello Ikea: il mobile lo monti in parte tu, ma ti costa un terzo. Con TaxMan dovrai inserire tu le fatture che emetti e i dati della partita IVA, la dichiarazione la farà sempre un commercialista ma ti costerà meno di un terzo rispetto ai prezzi applicati dai commercialisti tradizionali con il vantaggio che la responsabilità in caso di errori sarà del commercialista e non tua! Sarai sempre assistito in chat e non dovrai mai recarti in nessun ufficio ma potrai fare tutto online. Clicca qui per saperne di più.

Se vuoi sapere di più sui costi della partita IVA in regime forfettario leggi questo post.

 

 

#2019#app#commercialista#costi#fisco#flat tax#forfettario#freelance#partita iva#professionista#risparmio#tasse#taxman